Scuola. Via l’obbligo delle mascherine per gli esami di maturità e terza media deciso da Speranza e Bianchi.

Scuola. Via l’obbligo della mascherina per gli studenti che affronteranno la maturità e l’esame di terza media. Mascherina che resta consigliata in entrambe le situazioni.

È quanto deciso dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e dal ministro della Salute Roberto Speranza. Il sottosegretario del ministero dell’Istruzione, Rossano Sasso, ha rilasciato alcune dichiarazioni.

“Le ripetute rimostranze da parte della Lega e della comunità scolastica hanno finalmente convinto chi di dovere a imboccare la strada della ragionevolezza e del buon senso: l’utilizzo delle mascherine per gli esami di maturità e di terza media sarà solo raccomandato e non obbligatorio”. 

“Si è impiegato tanto, troppo tempo per accorgersi che si stava penalizzando per l’ennesima volta il mondo della scuola, mentre in tutti gli altri settori le restrizioni erano ormai cadute. Meglio tardi che mai”, conclude Sasso.

Su Twitter arriva anche la reazione del leader della Lega, Matteo Salvini: “Accolta la richiesta della Lega, per il bene di studenti e insegnanti”.

Rileggi le ultime news sulla Scuola.

Rileggi le ultime news su Sasso.

Articolo di Raffaele Francesco D’Antonio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.