Scuola, riforma istituti tecnici, Valditara “Siamo soddisfatti”

Scuola, riforma istituti tecnici, Valditara "Siamo soddisfatti"

Scuola. Valditara: “Tutte le associazioni di categoria hanno condiviso pienamente questa riforma e ci hanno chiesto di partire rapidamente”.

Scuola. Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, è intervenuto a proposito della riforma degli istituti tecnici e professionali durante una visita all’Istituto Galdus di Milano.

“Un riscontro eccezionale. I dati conclusivi usciranno nel tardo pomeriggio o domani. In ogni modo ci sono anche le verifiche della commissione che dovranno controllare la regolarità delle domande e dei requisiti presentati, però devo dire che siamo particolarmente soddisfatti”.

“C’è stata una risposta eccezionale. In Lombardia è andata molto bene, molto bene anche il Mezzogiorno, ma anche in Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Lazio. C’è voglia di crescita, di riscatto, di un collegamento sempre più stretto tra mondo del lavoro e mondo della scuola”, continua Valditara.

Ci sono state in tutte le regioni, – spiega ancora il ministro – poi ovviamente ci sono regioni che hanno risposto meglio e altre che hanno risposto con qualche difficoltà in più, ma la cosa che mi è piaciuta molto è che sono state tante le filiere, e filiere anche molto ricche, quindi con molte imprese coinvolte. In alcune realtà è stato fatto un progetto davvero straordinario. Sono stati smentiti coloro che pensavano che la riforma in via sperimentale fosse un fallimento“.

“Tutte le associazioni di categoria non solo hanno condiviso pienamente questa riforma, ma ci hanno chiesto di partire rapidamente perché il mondo della produzione ha un drammatico bisogno di competenze. Secondo il dato di Unioncamere, il 48% delle qualifiche del mondo produttivo non viene offerto dal nostro sistema scolastico”, conclude Valditara.

Articolo di Raffaele Francesco D’Antonio.

Resta sempre aggiornato su https://scuola.psbconsulting.it/news/

Autore