Scuola, Floridia: “Governo sposta solo i soldi”

Scuola, Floridia: "Governo sposta solo i soldi"

Scuola. Floridia (M5S): “Il governo non fa altro che spostare i soldi da un capitolo di spesa a un altro, con l’aggravante di danneggiare gli istituti in evidente difficoltà”.

Scuola. La senatrice M5S Barbara Floridia è intervenuta a proposito della polemica tra governo e opposizione a proposito dei fondi per le scuole alluvionate in Emilia-Romagna.

“Siamo stati i primi, nel silenzio generale, a denunciare il taglio nel decreto Caivano di ben 10 milioni su 20 alle scuole alluvionate dell’Emilia Romagna. La cosa più incredibile è che questo è avvenuto pochi giorni prima dell’inaugurazione dell’anno scolastico a Forlì”.

Mi aspettavo effettivamente una presa di posizione dura su questo da parte del Presidente della regione Bonaccini, e questa è finalmente arrivata, se pur con qualche giorno di ritardo”, continua Floridia.

“È l’occasione giusta per rilanciare una battaglia sacrosanta – continua la senatrice – per denunciare il comportamento vergognoso di un governo che sulla scuola non fa altro che spostare i soldi da un capitolo di spesa a un altro, in questo caso con l’aggravante di danneggiare gli istituti in evidente difficoltà”.

“La nota con cui il ministero ha risposto alle mie rimostranze non dice assolutamente nulla se non esprimere un concetto che non corrisponde al vero, vale a dire che quelle risorse potevano essere spese solo entro il 31 agosto”.

“Mi auguro che il presidente Bonaccini sappia far valere i diritti delle scuole del proprio territorio e riconosca nel Movimento 5 Stelle la forza politica che è stata capace di segnalare un vulnus così grave a danno degli studenti romagnoli colpiti dall’alluvione a maggio. Su battaglie come queste evidentemente c’è e ci sarà sempre piena collaborazione” conclude la senatrice.

Articolo di Raffaele Francesco D’Antonio.

Resta sempre aggiornato su https://scuola.psbconsulting.it/news/

Autore