Si è riunita alcuni giorni fa la Cabina di Regia del Piano RiGenerazione Scuola. Presente il Sottosegretario Barbara Floridia

Sono iniziati da pochi giorni i lavori della Cabina di Regia per il Piano “RiGenerazione Scuola”. Tra i temi al centro dell’incontro, l’educazione alimentare e i corretti stili di vita. Così come la mobilità sostenibile, la cittadinanza del mare e l’efficientamento degli edifici scolastici. Pertanto, particolare attenzione all’ambiente e alla biodiversità.

La Cabina di Regia

“RiGenerazione Scuola” è il Piano per attuare la transizione ecologica e culturale nelle scuole. Concepito nell’ambito della realizzazione dell’Agenda 2030 dell’ONU ed è fortemente sostenuto dal Governo. Ad aprire i lavori della Cabina di Regia è stata Barbara Floridia, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Istruzione. Da sempre attenta ai temi che riguardano l’ambiente e lo sviluppo sostenibile.

I rappresentanti delle istituzioni invitate hanno presentato il quadro delle prossime attività che si svolgeranno nelle scuole. Si tratterà di iniziative volte alla comprensione della transizione ecologica, ambientale e alimentare.

Si è discusso, inoltre, di sviluppo sostenibile, con l’obiettivo di educare le nuove generazioni a relazionarsi con le risorse in modo differente e maggiormente consapevole. Il fine ultimo del Piano è quello di offrire il repertorio di strumenti e opportunità per affrontare i problemi ambientali in maniera globale.

La Cabina di Regia sarà affiancata da una rete composta da istituzioni scientifiche, di ricerca e culturali, ma anche da rappresentanti di amministrazioni pubbliche e organizzazioni profit e no profit.

Cos’è il Piano RiGenerazione Scuola?

Il Piano RiGenerazione Scuola, voluto dal Ministero dell’Istruzione, è stato accolto da centinaia di istituti scolastici sparsi sul territorio nazionale e nasce allo scopo di

rigenerare la funzione educativa della scuola per ricostruire il legame fra le diverse generazioni, per insegnare che lo sviluppo è sostenibile se risponde ai bisogni delle generazioni presenti e non compromette quelle future, per imparare ad abitare il mondo in modo nuovo“.

Alcuni dei temi trattati, durante questa importante iniziativa, hanno riguardato laboratori, dibattiti, workshop, discussioni su nuove forme di mobilità e rispetto dell’ambiente (come le nuove attività legate al riciclo).

L’evento inaugurale del Piano si è svolto a Roma, alla presenza del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e della Sottosegretaria Barbara Floridia lo scorso 3 novembre. Trasmesso in diretta streaming sui canali del Ministero e della Rai, è stata seguita da ragazzi, docenti, personale ATA e dirigenti, tutti uniti in nome del rispetto per l’ambiente e lo sviluppo sostenibile.