Attività didattica. 16 Regioni hanno già detto ‘no‘ alla riapertura per lunedì 11 gennaio

Mentre il Cdm dà via libera al rientro in presenza l’11 gennaio per il secondo grado, ben 16 Regioni hanno deciso di rinviare ulteriormente la riapertura delle scuole superiori e dunque l’attività didattica in generale, fissata dal governo prima al tradizionale 7 gennaio e poi rimandata a lunedì 11 gennaio.
Vai al Comunicato MI

Intanto cresce la polemica nella maggioranza con i Cinque Stelle contro il PD e Renzi contro il premier. Preoccupa anche il numero dei contagi da Covid-19 che si mantiene molto alto, nonostante i continui lockdown la situazione si può riassumere così (nella seconda colonna la data di apertura delle secondarie di II grado)

Salvo ripensamenti dell’ultimo minuto questa è per il momento la situazione.

Vedi notizia ANSA

Da cui prendiamo un breve estratto che riguarda la nostra regione.

*  * Campania – riapriranno lunedì 11 gennaio per gli alunni della scuola dell’infanzia e delle prime due classi della scuola primaria. A partire dal 18 gennaio sarà valutata la possibilità del ritorno in presenza per l’intera scuola primaria e dal 25 gennaio, per la secondaria di primo e secondo grado.

Resta sempre aggiornato su https://scuola.psbconsulting.it/news/