Il programma della cerimonia d’apertura di Procida Capitale sarà svelato nel dettaglio nel corso di una conferenza stampa nella sede della Regione Campania

Cresce l’attesa per la cerimonia di inaugurazione di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022.

Essa avrà luogo, il prossimo 9 aprile, sulla piccola isola napoletana alla presenza, tra gli altri, del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

La cerimonia di apertura di Procida Capitale, originariamente programmata per il 22 gennaio scorso, ha subito lo slittamento in primavera a causa dell’aumento dei contagi da Covid-19 e le restrizioni previste dal Decreto Legge 221/2021.

Questa volta, però, ci siamo davvero. Si partirà dalla terraferma e, lasciandosi ispirare dalla suggestione dei miti del mare, si attraverserà il golfo di Napoli per giungere sull’isola che fu di Elsa Morante.

I primi spettacoli sorprenderanno i visitatori già nei garage dei traghetti durante la navigazione verso Procida.

Sull’isola, poi, l’intera comunità locale sarà coinvolta con performance teatrali, spettacoli itineranti ed installazioni artistiche. I bambini, attesi protagonisti della giornata, si preparano da settembre a questo appuntamento. Previste anche parate per le stradine tra le case immutate nel tempo.

Tappa conclusiva del percorso di festa, è l’ex convento di Santa Margherita. Qui arriveranno le autorità e il Presidente Mattarella. É prevista poi la cerimonia ufficiale, alla cui riuscita contribuiranno anche una parte dei volontari reclutati.

Sono in tutto 355 le persone che hanno aderito al bando pensato dal direttore di Procida Capitale, Agostino Riitano. Vigili urbani, ristoratori e albergatori hanno deciso di iscriversi alla tre giorni di formazione per aumentare le proprie competenze su come assistere al meglio gli ospiti. 

Per il programma completo di Procida 2022 bisognerà, invece, ancora aspettare qualche giorno: sarà infatti svelato nel corso di una conferenza stampa nella sede della Regione Campania a fine marzo.