Pubblicato il Piano di dimensionamento scolastico 2021-22 della Regione Campania

Senza grandi novità dunque, è stato così deliberato dalla Regione Campania il Piano di dimensionamento scolastico del 2021-22.

Si rammenta inoltre che con la recente approvazione della Legge di bilancio 2021 è stato ripristinato, limitatamente all’A.S. 2021/22, il precedente numero minimo di alunni per la conservazione dell’autonomia, fissato di nuovo a 500 alunni, invece dei 600 occorrenti ormai dal 2011.
In questo modo si riallinea anche la normativa sugli Organi Collegiali a livello di istituzione scolastica, che nel T.U. 297/1994 prevede poi una riduzione del numero dei membri del Consiglio di Circolo/Istituto che scatta così al di sotto dei 500 alunni.

La nuova limitazione quindi comporterà il ripristino in organico di diritto dei posti di DS e DSGA.

Delibera della Giunta Regionale n. 589 del 16/12/2020

Riportiamo un estratto.

DELIBERA


per i motivi precedentemente formulati e che si intendono qui riportati integralmente:

di programmare così a valere sull’Obiettivo Specifico 5.1 “Riduzione del rischio idrogeologico e d erosione
costiera” del POR Campania FESR 2014/2020 e, in particolare, a valere sull’Azione 5.1.2. – Manutenzione
straordinaria del reticolo idraulico, delle reti di scolo e sollevamento acque, laminazione delle piene e
stabilizzazione delle pendici, utilizzando, ove possibile, infrastrutture verdi, la realizzazione
dell’operazione identificata con codice DS3-SA01_Soggetto Attuatore Regione Campania denominata
“Intervento di sistemazione idraulica e ambientale del tratto terminale del Fiume Mingardo” per un costo
pari ad euro 3.000.000,00 di cui alla Deliberazione di Giunta Regionale n. 1478 del 23.09.2009, garantendo
in tal modo l’attuazione di quanto stabilito con Deliberazione di Giunta Regionale n. 276 del 14.06.2016 in
riferimento alla garanzia di nuova copertura finanziaria programmatica dell’intervento de quo;

di dare atto, ad esito dell’istruttoria compiuta dalle Strutture Regionali competenti, della coerenza delle
attività programmate con l’Obiettivo Specifico 5.1 del POR Campania FESR 2014/2020 e del rispetto dei
criteri di selezione del citato Programma assentiti dal Comitato di Sorveglianza;

di demandare alla Direzione Regionale per la difesa del Suolo ed Ecosistema 50.06.00 le verifiche
finalizzate all’ammissione a finanziamento ed all’iscrizione delle relative risorse in Bilancio Regionale;

di inviare il presente provvedimento ad intervenuta esecutività al Vicecapo di Gabinetto Responsabile
della Programmazione Unitaria, all’Ufficio competente per la pubblicazione sul sito “Trasparenza” nella
sezione “Bilanci” del sito istituzionale della Regione Campania, al BURC per la pubblicazione