Misure anticovid19. Quarantena & isolamento

Il Ministero della salute ha diramato la Circolare n. 32850 del 12 ottobre 2020  oer le Misure anticovid19 che stabilisce nuovi termini per la quarantena, evidenziando la differenza tra isolamento quarantena.


isolamento in caso di infezione da covid19 determina l’obbligo di separazione la persona infetta d tutta la società civile per l’intera durata del periodo di morbosità in modo da evitare la diffusione dell´epidemia.  Il periodo di isolamento dura per gli asintomatici 10 giorni e cessa con un test molecolare negativo.  Le persone sintomatiche possono rientrare in comunità dopo un test molecolare negativo ad almeno tre giorni dalla scomparsa dei sintomi.
La quarantena, invece, si configura con il divieto di avere contatti con le persone  non infette per l’intera durata del periodo di incubazione.  L’obiettivo è quello di verificare che la persona in quarantena per avere avuto contatti con persone infette,  non sviluppi sintomi assimilabili a quella dell’infezione da covid19.

L’isolamento dei casi di documentata infezione da SARS-CoV-2 si riferisce alla separazione delle
persone infette dal resto della comunità per la durata del periodo di contagiosità, in ambiente e
condizioni tali da prevenire la trasmissione dell’infezione.
La quarantena, invece, si riferisce alla restrizione dei movimenti di persone sane per la durata del
periodo di incubazione, ma che potrebbero essere state esposte ad un agente infettivo o ad una malattia
contagiosa, con l’obiettivo di monitorare l’eventuale comparsa di sintomi e identificare
tempestivamente nuovi casi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.