Gli accordi quadro nel Nuovo Codice degli Appalti

Gli accordi quadro nel Nuovo Codice degli Appalti

Il Dott. Alberico Sorrentino approfondisce in questo suo contributo: “Gli accordi quadro nel Nuovo Codice degli Appalti”.

Lo strumento contrattuale dell’accordo quadro ha lo scopo di semplificare, sotto il profilo amministrativo, il processo d’aggiudicazione dei contratti fra una o più stazioni appaltanti ed uno o più operatori economici, individuando futuri contraenti, prefissando condizioni e clausole relative agli appalti in un dato arco temporale massimo (C. Stato 06/08/2021, n. 5785).

Con l’accordo quadro si stabiliscono le clausole applicabili agli appalti da aggiudicare durante la validità dell’accordo, con particolare riferimento ai prezzi ed eventualmente alle quantità.

CONTENUTO RISERVATO

L'accesso a questo contenuto è limitato esclusivamente agli abbonati di Scuola PSB Consulting. Se sei già abbonato, effettua il Login per accedere a tutte le sezioni a te riservate.

Per informazioni dettagliate sulle modalità di abbonamento, clicca qui.

Lascia un commento