Antonello Giannelli, presidente dell’Anp (Associazione Nazionale Presidi), ha chiesto al Governo di rivedere le modalità di diffusione dei dati relativi ai contagi da Coronavirus

L’associazione dei presidi, tramite il presidente Antonello Giannelli, ha chiesto all’Esecutivo guidato da Mario Draghi di modificare alcune prassi attualmente in vigore. Nello specifico, l’Associazione chiede che, da ora in avanti, “il Ministero pubblichi con cadenza settimanale tutte le statistiche necessarie ad avere contezza del quadro generale”. Giannelli sottolinea, inoltre, la necessità di attuare un cambiamento anche per quello che riguarda i protocolli per la gestione dei casi positivi nelle scuole. L’Anp ha definito “del tutto inapplicabile” l’attuale sistema di tracciamento scolastico, a causa delle difficoltà riscontrate dai dipartimenti di prevenzione delle aziende sanitarie. Questo, specifica Giannelli, “nonostante l’immane sforzo di collaborazione sopportato dalle scuole”.

Le disposizioni attualmente in vigore per asili, scuole dell’infanzia e elementari

In base alle ultime disposizioni, come specificato in precedenza, per le scuole dell’infanzia e asili nido l’attività è sospesa con un caso e scatta la quarantena per 10 giorni . Alle elementari se c’è un solo caso si prosegue in presenza, ma con l’obbligo per tutti gli altri studenti di fare un tampone il primo giorno (Tempo 0) e un altro dopo 5 giorni dal primo (Tempo 5). Se invece i casi sono 2, si va in Dad per almeno 10 giorni ed è prevista la quarantena per tutti (vaccinati, guariti e non vaccinati).

Scuole medie e superiori

Per medie e superiori, se viene rilevato un solo caso si applica l’auto sorveglianza. Se i casi sono due, si continua con le lezioni in presenza, indossando le mascherine Ffp2, per gli studenti che hanno completato il ciclo vaccinale primario da meno di 120 giorni, per i guariti e per chi ha completato il ciclo di vaccinazione, mentre per gli altri si passa subito alla didattica a distanza. Nel caso in cui vi siano tre o più contagiati, la Didattica da remoto si attiva per tutta la classe.