Direttori SGA per la Dirigenza”: il Sindacato è lieto di segnalare ai D.S.G.A. la recente creazione su Facebook del Gruppo privato.

Una interessantissima occasione di confronto, anche con le associazioni di settore, sulle tematiche di rilievo della categoria.

Il Gruppo, infatti, è stato realizzato dai “nuovi Direttori SGA per la Dirigenza”. Sulla scia della percezione di una necessità di cambiamento, per affrontare e risolvere annose problematiche e per rappresentare le nuove esigenze, prospettive e aspettative per il futuro, grazie ad una sinergia innovativa, realizzata attraverso il prezioso contributo di tutte le esperienze di categoria e di settore.

Direttori S.G.A. per la Dirigenza” è luogo di incontro per chi condivida le medesime esigenze e voglia partecipare al cambiamento, attraverso nuove prospettive di azione.

Ricordiamo, per chiarezza, il ruolo specifico del Direttore SGA per la dirigenza (fonte)

In seguito al processo riformatore in atto avviato sul finire degli anni 90, la Scuola si presenta
completamente rinnovata, segnatamente dalle riforme con le quali:

  • È attribuita la qualifica dirigenziale ai capi di istituto appartenenti alla ex carriera direttiva (presidi e
    direttori didattici)
  • È attribuita la personalità giuridica e l’autonomia scolastica a tutte le istituzioni scolastiche del
    territorio in presenza dei previsti requisiti ottimali
  • È attribuita alle scuole autonome la qualificazione di pubbliche amministrazioni.

Nel corso degli ultimi anni, sono aumentate a dismisura le responsabilità per nuovi e maggiori adempimenti
e si è realizzato un massivo e progressivo, quanto confuso, decentramento amministrativo sul presupposto
di un principio di sussidiarietà molto discutibile ove si consideri l’inadeguatezza costante degli organici che
negli anni si è presentato, con regolare costanza:

  • Privo della copertura di tutti i posti dirigenziali (Dirigenti scolastici), fino a coprire circa il 30% dei
    posti con incarichi di reggenza.
  • Privo della copertura di tutti i posti direttivi (Direttori sga), fino a coprire circa il 50% dei posti con
    incarichi di reggenza conferiti ai Direttori SGA.
  • Vacanza di oltre il 50% di posti di assistente amministrativo i cui posti stabilmente vacanti sono stati
    occupati con personale instabile e, soprattutto, inesperto.

Clicca qui per rimanere sempre aggiornato sul mondo della scuola.

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.