News

COVID: bonus mille euro ai lavoratori fragili. Chi può richiederlo e come

COVID: bonus mille euro ai lavoratori fragili. Chi può richiederlo e come

Articolo di Sara Barone

Notizia positiva per i lavori fragili che, non avendo potuto effettuare smart-working per determinate motivazioni, avevano già ottenuto il bonus 2021 grazie al dl 18/2020.

A costoro, infatti, spetterà il diritto a richiedere il bonus COVID, per il quale presentare domanda entro e non oltre il 30 novembre.

Il Messaggio 3106/2022, nonché la totale circolare INPS 96/2022, riportano i requisiti e le quote del bonus di cui sopra.

Come presentare la domanda?

Come da abitudine, ormai ogni richiesta va presentata telematicamente. Ciò avviene mediante il Servizio online dell’INPS. Resta altresì garantita la possibilità per tutti di essere coadiuvati da CAF e patronati di riferimento, oppure utilizzando il numero gratuito 803 164 da rete fissa, oppure a pagamento 06 164164 da rete mobile.

Chi può richiedere il bonus?

In particolare, dunque, l’indennizzo sarà di 1000 euro e spetterà ai lavoratori che rispecchieranno i seguenti parametri:

  • Avete ottenuto diritto alla tutela previdenziale della malattia a carico dell’INPS nell’anno 2021;
  • Avere raggiunto, nel medesimo anno 2021, il periodo massimo indennizzabile di malattia;
  • Non aver svolto smart working nei periodi in cui si è richiesta la certificazione di malattia;
  • Certificazioni di malattia attestate (di cui all’articolo 26 dl 18/2020 comma 2; oppure art. 3, comma 3 legge 104); in alternativa, certificazione medico-legale recante condizione di rischio maggiore in ipotesi di positività per situazioni di immunodepressione o patologie oncologiche et simila;

È bene tenere presente che dunque sono esclusi dal diritto categorie come colf, badanti, impiegati di industria e artigianato, portieri, dirigenti, lavoratori autonomi o iscritti alla Gestione separata.

Come verrà elargito il bonus?

L’indennizzo verrà accreditato direttamente sull’IBAN personale del richiedente.

Back to list

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.