Disposizioni per lo svolgimento in sicurezza

Il Ministero della Funzione Pubblica ha così diramato a tutte le Amministrazioni Pubbliche di cui all’Art. 1 c-.2 del D.Lgs 165/2001. Si tratta di un’importante nota con le indicazioni da seguire per lo svolgimento e la prosecuzione dei concorsi pubblici. Ai sensi dello specifico Protocollo di intesa in merito, adottato in attuazione dell’Art. 1 c. 10, lett- z), del
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri DPCM 14 gennaio 2021.

Ricordiamo che il Protocollo si rivolge dunque ai soggetti coinvolti a vario titolo nelle procedure concorsuali dei concorsi pubblici. Quali possono essere ad esempio le amministrazioni titolari delle procedure concorsuali. Nonché le commissioni esaminatrici, o anche il personale di vigilanza, i candidati e agli altri enti pubblici e privati coinvolti nella gestione dei concorsi.

Oltre alle misure igienico sanitarie da adottare per l’organizzazione dei concorsi, ovviamente ancora più importanti in questa fase storica, sono previste specifiche indicazioni in merito ai requisiti delle aree concorsuali. Nonché ai requisiti dimensionali delle aule concorso (come organizzazione dell’accesso, seduta e dell’uscita dei candidati) e per lo svolgimento della prova stessa.

Vai alla Nota DFP prot. 7293 del 3 Febbraio 2021

Resta sempre aggiornato anche su News – Scuola PSB Consulting